Ray Ban Junior Wayfarer Measurements

qui che l’artista si conferma tra i maggiori protagonisti dell’attuale panorama cinefilo nostrano, seminando terrore nei panni di un delinquente fanatico, meglio conosciuto come Il Dandi della gang che, tra i ’70 e gli ’80, ambiva al dominio della capitale. Finalmente, Claudio si porta a casa il tanto agognato Nastro d’Argento come Miglior Interprete Protagonista, vinto ex aequo con Kim Rossi Stuart e Pierfrancesco Favino. Nello stesso anno prende parte al film di Pupi Avati, Ma quando arrivano le ragazze?Gli anni recentiNel 2006 si cimenta nello spietato attentatore Carlos in Casino Royale, 21esima pellicola sull’Agente 007.

Lavorando per l’acclamata Steppenfold Theatre Company sarà al centro di diverse produzioni di successo da Killer Joe (1993) a A Man from Nebraska (2003) fino a Bug (2003) da cui William Friedkin trae un film nel 2006. La carriera di Mike Shannon ha d’altra parte trovato le fondamenta come caratterista in diverse pellicole hollywoodiane. Nel 1996 appare in Reazione a catena per poi essere in Hellcab (1997), interpretare uno psicopatico in Jesus’s son (1999) e un ex sergente del Vietnam in Tigerland (2000).

Anche in un blockbuster spericolato e votato agli effetti speciali come Hancock Bateman è stato scelto per interpretare con efficacia il marito bonario e “normale” che si trova in mezzo alla contesa tra i semidei Will Smith e Charlize Theron. Risultato? Rimane maggiormente impresso lui rispetto alle due superstar.Il talento di questo caratterista consiste dunque nel riuscire sempre a raccontare il lato più malinconico e solitario dei suoi personaggi, una qualità che a nostro avviso appartiene agli attori dotati di vero talento. L’esempio più calzante della sua innata capacità è arrivato con lo sfortunato Due cuori e una provetta, dove ha calzato con grazia e poesia il ruolo del depresso protagonista Wally Mars.Se non cercate il solito comico che adoperi il lazzo superficiale e l’istrionismo più abusato per strappare una risata che si rivelerà nella maggior parte dei casi sterile, provate a guardare con attenzione una prova di Jason Bateman, anche di quelle più ridanciane: è abbastanza probabile che scopriate allora un attore dalla sensibilità non comune, capace di strapparvi magari anche soltanto un sorriso, ma di quelli che siamo sicuri ricorderete.Ronald Fleury (Jamie Foxx), agente speciale dell’FBI, viene mandato in missione speciale in Medio Oriente: insieme a una squadra composta dall’elite dell’agenzia investigativa deve recarsi per una settimana a Riyadh, infiltrarsi tra le fila della jihad e catturare uno dei capi del terrorismo islamico.

Lascia un commento