Ray Ban John Lennon Vintage

La storia è nota. All’inizio del secolo un archeologo scopre in Egitto la tomba di un Faraone, Talos. Come da copione tutti i partecipanti alla spedizione muoiono senza spiegazione. Due fratelli cercano di seguire le orme del padre, fino a giungere ad una temibile resa dei conti con i dinosauri nella regione artica del nord. Per la prima volta nella storia del cinema, il pubblico è veramente catapultato in un’altra dimensione, per vedere e sentire com’era il mondo quando i dinosauri dominavano la Terra. Walking with Dinosaurs è un’esperienza incredibile che utilizza l’arte della grafica 3D per mettere il pubblico al centro di un mondo preistorico emozionante ed epico.

Una commedia farsesca su un tema di grande importanza quella che Francesco Lagi, al suo primo lungometraggio, ci propone. La scelta stilistica è quella giusta proprio perché, sul versante del dramma, Aureliano Amadei ci ha già regalato quell’interessante riflessione su una vicenda personale e collettiva al contempo che risponde al titolo di 20 sigarette. E a Mediterraneo per l’ironica dissacrazione dell’assunto.

La biografia di Tjokroaminoto, detto anche Tjokro, diventa un simbolo di emancipazione, di rivolta, di ribalta nei confronti dell’ordine prestabilito. Giovane rampollo di alto lignaggio, nasce in una nobile famiglia di Java dai forti legami con l’Islam. Incapace di sopportare l’estrema povertà e le disparità sociali che affliggevano la gran parte della popolazione indonesiana alla fine del 1800, egli abbandona i suoi titoli ed i suoi agi per sperimentare sulla propria pelle la fatica e il dolore dei popolani, lavorando come scaricatore di porto.

Il successo arriva nei primi anni ’60, quando Giuseppe Patroni Griffi la sceglie per recitare un testo di Franca Valeri, “Le catacombe” e di nuovo nel 1967 la chiama per “Napoli: notte e giorno”, lo spettacolo che segna la riscoperta di Raffaele Viviani. Nel 1969 recita nel film Il seme dell’uomo accanto a Marco Margine e Anne Wiazemsky. Nel 2004 la vediamo in Peperoni ripieni e pesci in faccia, accanto a Sophia Loren e F.

Dopo essere apparso in Kath Kim e Neighbours, lancia una nuova serie “Little Britain USA” per la HBO. Notato da Tim Burton viene invitato a recitare accanto a Mia Wasikowska, Johnny Depp, Crispin Glover, Helena Bonham Carter e Anne Hathaway in Alice in Wonderland (2010), e sei anni dopo da James Bobin in Alice attraverso lo specchio, nel doppio ruolo di Pinco Panco e Panco Pinco e poi in Le amiche della sposa (2011). Doppiatore di Gnomeo e Giulietta, è ancora con la BBC e con Walliams per una nuova serie tv “Come Fly With Me”.Vita privataPatrono del Karen Morris Memorial Trust, un’associazione britannica che aiuta pazienti e famiglie che devono combattere contro la leucemia, Matt Lucas è dichiaratamente omosessuale e si è unito con rito civile con Kevin McGee, in una cerimonia che ha avuto come invitati Barbara Windsor, Neil Tennant, Elton John e Courtney Love.

Lascia un commento